Hai bisogno di un sito web o di consulenza marketing per il tuo studio dentistico o la tua azienda? Clicca qui

Perchè le gengive sanguinano?
La causa è un processo infiammatorio che se è marginale si definisce gengivite, ma se non viene risolta porta alla parodontite (piorrea). Quest’ultima, se non trattata, porta alla perdita dei denti.

Che cosa significa avere la parodontite?
Il termine parodontite viene usato per descrivere la malattia parodontale, ossia delle gengive e dei tessuti di supporto del dente. Essa è caratterizzata, nelle forme gravi ed aggressive, da sanguinamento gengivale, dolore, gonfiore con ascessi con conseguente crescente mobilità ed eventuale perdita dei denti.

Se la pulizia radicolare non basta, come si agisce sulla malattia parodontale?
Qualora la morfologia dei difetti creati dalla malattia parodontale renda impossibile bloccare la progressione della malattia con tecniche non chirurgiche è indicato un approccio chirurgico: durante la seduta operatoria i difetti ossei verranno ripuliti, l’osso rimodellato e, laddove necessario e possibile, anche rigenerato.

La piorrea – malattia parodontale è contagiosa?
La piorrea è una malattia multifattoriale che ha familiarità, non ereditaria. Si può trasmettere la predisposizione alla malattia parodontale (piorrea), ma non è contagiosa.
A cosa è dovuta la sensibilità dentale?
La sensibilità varia da persona a persona ma le cause principali sono le erosioni cervicali, le retrazioni gengivali con esposizione delle radici degli elementi dentari come anche l’ipersensibilità conseguente a terapie conservative o protesiche.

Vuoi maggiori informazioni a riguardo? Contattaci!

Sito web: https://www.studiodentisticocalvi.it/

Categoria: Altro Pazienti